In diretta dalla City – Effetto Bernanke Put sui mercati, ma i rischi sono seri

Scritto il alle 10:28 da Mr Rosebud

DATI E MERCATI

Anche senza volumi elevati, i mercati continuano a crescere. Molti investors attendono, prudenti, i nonfarm di venerdi, altri, quasi per inerzia, comprano equity e Aud (nuovi massimi).
 
Breve recap della giornata:
 
EQUITY: S&P+0.67%, Eurostoxx 0.88%, Vix index (detto anche “fear index”) è a 17.70 (il minimo di periodo è a 15.22, non lontanissimo).
 
COMMODITY: Ice Brent relativamente stabile in area $116/b, Copper up, Gold a $1426/b, Silver up. Lo spread Gold/Silver è ai livelli minimi di 27 anni fa. Il Silver va fortissimo
(anche rispetto al Gold). Piace la natura duplice dell’argento: metallo ad usi industriale ed hedge contro l’inflazione.
 
RATES: buone le richieste per l’asta di 5Y US Treasury (ma con yield a +5bps). Il Bond Portoghese a 5Y rende invece il 9% (è la prima volta dall’avvento dell’Euro). L’asta di BTP italiana è andata ragionevolmente bene: per ora il “contagio” è scongiurato. Buono per L’Euro.
 
FOREX: Eurusd in area 1.4150. Sul grafico a 60 minuti (allegato) è evidente l’uptrend di periodo. Al momento, sembrerebbe in atto una fase di distribuzione/consolidamento. Per molti tecnicisti Eurusd “ripartirà presto”, per i fondamentalisti (che sentiamo più affini) non supererà 1.4280 (oggi stress test per Irlanda).
 
– Usdjpy a 82.60 avanza di circa 1%. Lo Jpy è venduto sostanzialmente per due ragioni:
a) nessuno ha voglia di “sfidare” le Banche Centrali (che sono intervenute di concerto vendendo Jpy). Molti di “moda” acquistare usdjpy RR 86/80.
b) Jpy è una currency acquistata se c’è avversione al rischio (che al momento è davvero assente).

IN SOSTANZA:

a) Continuano i trend di periodo (aud, oil, eurusd, usdjpy, silver).
b) Sono quasi mercati “politici”, nel senso che si acquistano equity (e “risk basket”) nella convinzione che i vari Governi e Banche Centrali intervengano e sostengano i mercati (effetto “Bernanke Put”).
c) I rischi ci sono (anche potenzialmente seri) ma prevale la fiducia nei confronti delle istituzioni. E’ una strana categoria di compiacenza: greediness and trust.
 
Secondo noi, difficilmente potrà continuare:
 
Le ragioni sono:
 
a) I rischi sono seri e potrebbero tradursi in un rallentamento (anche brusco) della ripresa economica (che succede per esempio se Brent va a $140/b)?
b) I governi e le Banche Centrali potrebbero alzare i tassi (la BCE) o interrompere l’acquisto di Govies (la Fed a Giugno)?
c) La “stampa” di moneta distorce il significato dei prezzi degli asset reali. In UK, per esempio, il FTSE è cresciuto su l’anno del 4.86% ma l’inflazione è al 5%. E’ vera crescita o una illusione?

Mr.Rosebud

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 4 votes)
In diretta dalla City - Effetto Bernanke Put sui mercati, ma i rischi sono seri, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
193 commenti Commenta

I commenti sono chiusi.

Ultimi articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Pacchetti tutto incluso? Macché. Spesso le offerte sulle tariffe telefoniche nascondono costi p
Per una volta permettetemi di spezzare una lancia a favore del mercato e della crescita economic
Visto il mio uso molto attivo di Wikipedia e visti i solleciti che spesso fanno per raccogliere
In questa fase elettorale tutti si focalizzano sulla crescita economica. Per carità, è un tema
Ftse Mib: non riesce ad allontanarsi dalla soglia psicologica dei 22.500 punti l'indice italiano. No
Lo scorso anno nella MIA INTERVISTA SULLA TRUMPNOMICS avevo dichiarato che la riforma fiscale,
  Questa notizia forse sarà sfuggita ai più, ma la reputo molto importante soprattutto per
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres