In diretta dalla City – Già partite le scommesse per QE3

Scritto il alle 15:18 da Mr Rosebud

1 – DATI E MERCATI

No sorprese dalla FED:
– Ci sarà un nuovo piano di Quantitative Easing pari a $600bn di Treasury ($75bn di assets al mese).
– Gli acquisti saranno concentrati sui Treasury con maturity 5-10 anni (yield del 30-ennale US è infatti salito di oltre 20 bps).
– Ci potranno essere ulteriori “acquisti” solo se le condizioni economiche lo richiederanno.

2 – REAZIONE DEL MERCATO:

a) iniziale delusione per i toni relativamente “cauti” della FED (ci mancherebbe!): il 10ennale US, è infatti cresciuto immediatamente di 10bps (per poi però ritracciare: per molti proprio perchè c’è stato un QE2 sarà inevitabile anche un QE3, QE4 etc etc).
b) siccome gli acquisti saranno concentrati sui Treasury con scadenza 5/10 anni il 30ennale è stato venduto. Massimi dello spread tassi 30Y/10Y (allego grafico).

spread tra i rendimenti di titoli Usa 30Y e 10Y

c) Equity in territorio marginalmente positivo (S&P +0.24%): continuano i “carry trades” fatti vendendo USD e comprando “rischio”.
d) Usd venduto: Usd index -0.50%, acquisti di Eur, Sterle, AUD, NZD.
Continuano trend oramai super-consolidati. Tutti fanno quello che la Fed vuole.

Siccome è probabile che la disoccupazione US rimarrà elevata (indipendentemente dai tassi a lungo termine) gli investors danno infatti per scontato un QE3. Ieri sono, per cosi dire, “partite” le scomesse (questa quantomeno è la nostra impressione).

3 – PERCHE’ IL QE?

a – la motivazione “ufficiale” è la disoccupazione elevata e i rischi di deflazione. I tassi bassi dovrebbero sostenere gli investimenti del settore privato e aumentare gli occupati. A questa “favoletta” nessuno però più crede.
b – La FED vuole un Usd debole. Si rischia una “currency war”, che è comunque uno scenario migliore alla deflazione.
c – Tassi bassi sostengono i prezzi (alimentando per esempio gli acquisti di “risk basket”): si crea un effetto “ricchezza” che, secondo la Fed, dovrebbe alimentare i consumi US. Si fanno crescere i prezzi dei beni importati alimentando l’inflazione e si sostengono le US corporates “export-led”.

4 – CHE SUCCEDERA’?

Oggi decisione della ECB (Trichet è ben lontano da ogni idea di QE2). Eurusd sembra impostato al rialzo. Continuano i trend di periodo: gli investors si sono oramai abituati alla presenza costante della FED.

Mr.Rosebud

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.5/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
In diretta dalla City - Già partite le scommesse per QE3, 8.5 out of 10 based on 4 ratings
138 commenti Commenta

I commenti sono chiusi.

Ultimi articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ormai è chiaro. Stiamo vivendo una fase di transizione che non porterà a breve ad un vero bear m
Ci siamo lasciati con l'indice Biotech posizionato discretamente e a distanza di due settimane lo
Dopo che la trasmissione Le Iene ha dedicato un servizio a coloro che si occupano di validare i
Il Ftse Mib muove i primi passi nella nuova settimana superando quota 23.000. Forte della presenza d
Guest post: Trading Room #279. Dopo una serie di alti e bassi confermiamo una tendenza assolutamen
 All’inizio del secolo scorso, le automobili sul cofano posteriore portavano in bella mostra eleg
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]