In diretta dalla City – Già partite le scommesse per QE3

Scritto il alle 15:18 da Mr Rosebud

1 – DATI E MERCATI

No sorprese dalla FED:
– Ci sarà un nuovo piano di Quantitative Easing pari a $600bn di Treasury ($75bn di assets al mese).
– Gli acquisti saranno concentrati sui Treasury con maturity 5-10 anni (yield del 30-ennale US è infatti salito di oltre 20 bps).
– Ci potranno essere ulteriori “acquisti” solo se le condizioni economiche lo richiederanno.

2 – REAZIONE DEL MERCATO:

a) iniziale delusione per i toni relativamente “cauti” della FED (ci mancherebbe!): il 10ennale US, è infatti cresciuto immediatamente di 10bps (per poi però ritracciare: per molti proprio perchè c’è stato un QE2 sarà inevitabile anche un QE3, QE4 etc etc).
b) siccome gli acquisti saranno concentrati sui Treasury con scadenza 5/10 anni il 30ennale è stato venduto. Massimi dello spread tassi 30Y/10Y (allego grafico).

spread tra i rendimenti di titoli Usa 30Y e 10Y

c) Equity in territorio marginalmente positivo (S&P +0.24%): continuano i “carry trades” fatti vendendo USD e comprando “rischio”.
d) Usd venduto: Usd index -0.50%, acquisti di Eur, Sterle, AUD, NZD.
Continuano trend oramai super-consolidati. Tutti fanno quello che la Fed vuole.

Siccome è probabile che la disoccupazione US rimarrà elevata (indipendentemente dai tassi a lungo termine) gli investors danno infatti per scontato un QE3. Ieri sono, per cosi dire, “partite” le scomesse (questa quantomeno è la nostra impressione).

3 – PERCHE’ IL QE?

a – la motivazione “ufficiale” è la disoccupazione elevata e i rischi di deflazione. I tassi bassi dovrebbero sostenere gli investimenti del settore privato e aumentare gli occupati. A questa “favoletta” nessuno però più crede.
b – La FED vuole un Usd debole. Si rischia una “currency war”, che è comunque uno scenario migliore alla deflazione.
c – Tassi bassi sostengono i prezzi (alimentando per esempio gli acquisti di “risk basket”): si crea un effetto “ricchezza” che, secondo la Fed, dovrebbe alimentare i consumi US. Si fanno crescere i prezzi dei beni importati alimentando l’inflazione e si sostengono le US corporates “export-led”.

4 – CHE SUCCEDERA’?

Oggi decisione della ECB (Trichet è ben lontano da ogni idea di QE2). Eurusd sembra impostato al rialzo. Continuano i trend di periodo: gli investors si sono oramai abituati alla presenza costante della FED.

Mr.Rosebud

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.5/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
In diretta dalla City - Già partite le scommesse per QE3, 8.5 out of 10 based on 4 ratings
138 commenti Commenta

I commenti sono chiusi.

Ultimi articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Pacchetti tutto incluso? Macché. Spesso le offerte sulle tariffe telefoniche nascondono costi p
Per una volta permettetemi di spezzare una lancia a favore del mercato e della crescita economic
Visto il mio uso molto attivo di Wikipedia e visti i solleciti che spesso fanno per raccogliere
In questa fase elettorale tutti si focalizzano sulla crescita economica. Per carità, è un tema
Ftse Mib: non riesce ad allontanarsi dalla soglia psicologica dei 22.500 punti l'indice italiano. No
Lo scorso anno nella MIA INTERVISTA SULLA TRUMPNOMICS avevo dichiarato che la riforma fiscale,
  Questa notizia forse sarà sfuggita ai più, ma la reputo molto importante soprattutto per
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres